LA DETERGENZA CASA SECONDO DECO INDUSTRIE

L’azienda, proprietaria del marchio Scala, persegue lo sviluppo delle proprie potenzialità produttive e di innovazione e la propagazione di qualità e sostenibilità

Innovazione di prodotto, ascolto, comunicazione. Sono queste le tre parole d’ordine di Deco Industrie, realtà nata nel 1951 nel settore dei detersivi, al quale si è affiancato quello alimentare, nel 1995. Un’azienda che è cresciuta diversificandosi e che nel 2003 ha acquisito Scala, storico marchio della detergenza italiana. La produzione è caratterizzata dall’utilizzo di materie prime accuratamente selezionate, criteri di biodegradabilità, sicurezza e sostenibilità. Ogni giorno sono condotti controlli qualità sulle materie prime al ricevimento, controlli durante il processo di produzione e analisi finali sui detergenti. L’azienda si occupa anche di MDD (private label) e conto terzi industriali; anche in questo caso, Deco Industrie offre prodotti di qualità e servizio secondo le tendenze di mercato e analisi dei bisogni dei consumatori, traendo anche esperienza reciproca.

TECNOLOGIA DALL’ANIMA ‘GREEN’ L’innovazione, in Deco Industrie è strettamente legata al concetto di sostenibilità, come rivela la brand manager Silvia Casadio: “Lo spirito ecologico è parte integrante del DNA dell’azienda. Molte linee di prodotto di Scala sono realizzate con flaconi in plastica riciclata post consumo, cioè provenienti da plastica conferita nelle campane della raccolta differenziata. I flaconi, inoltre, sono stati abbinati a una soluzione che elimina il cartone come imballo da trasporto, optando invece per un sottile film flessibile termo retratto, secondo un sistema unico in Italia, brevettato. Questo consente di produrre meno rifiuti risparmiando tempo e denaro per lo smaltimento oltre a ridurre i danni al patrimonio forestale”.

GRANDE ATTENZIONE ANCHE VERSO IL CONSUMATORE Un’azienda moderna e dalla grande anima verde che, nella progettazione, realizzazione e confezionamento di detersivi a uso domestico, non perde mai di vista il proprio target di riferimento. “Ogni giorno – sono le parole dell’intervistata – Deco si confronta in maniera diretta con le esigenze della grande distribuzione e con gli standard di qualità dei grandi marchi nazionali. Per Deco, però, questo non basta.  Siamo convinti, infatti, che l’ascolto del consumatore sia tra le chiavi per il miglioramento continuo. Manteniamo con i consumatori un rapporto costante nel tempo, indaghiamo i loro bisogni attraverso sondaggi, valutazioni di apprezzamento e panel test in uso domestico, per dare vita a prodotti sempre più innovativi”.

STRATEGIE CHE FANNO LA DIFFERENZA La capacità di ascolto, è forte tanto quella di comunicare. “Marketing e comunicazione – afferma Silvia Casadio – sono elementi che fortemente influiscono sul successo di un prodotto di qualità. È necessario quindi, mettere in atto una serie di azioni e per ‘colpire’ il consumatore e lo shopper all’interno del quale si trovano i nostri prodotti. Nell’ambito della comunicazione, è importantissimo compiere un ottimo lavoro sul punto vendita, ma non solo; bisogna raggiungere anche l’utenza più dinamica, quella cioè che utilizza abitualmente il web. A questo scopo, grande rilevanza è data al nostro sito dedicato ai detersivi Scala”.

LE NUOVE LINEE PIATTI SCALA

Per quanto riguarda Scala, la quota di mercato più alta è quella relativa al segmento dei detersivi piatti a mano. Per completare l’offerta sono state lanciate di recente le nuove linee Piatti Scala Gel Ultra – Limone e Zenzero e Melograno e Basilico – con dispenser ed Ecoricarica da 2 L. “Il mercato – spiega la brand manager – è profondamente mutato, si è riqualificato con nuovi prodotti, che offrono un importante servizio. Il dispenser ottimizza il dosaggio, è pratico e consente il riutilizzo del flacone; grande praticità anche per l’eco ricarica, che consente inoltre al consumatore di avere una scorta di prodotto in casa, consentendogli anche la riduzione della massa dei rifiuti”.

Questa voce è stata pubblicata in Parola all'azienda e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.